Fare gli auguri ai nostri lettori significa dire “grazie” a migliaia di volontari, uomini e donne, che operano nelle grandi organizzazioni di volontariato ma anche nelle piccole. Esprimere la propria riconoscenza a coloro che, con impegno, operano nelle cooperative, nelle società sportive dilettantistiche e in tutte quelle realtà che, senza scopo di lucro, creano valore aggiunto a favore della nostra collettività.

Provare ad essere la vostra voce è stato ed è l’obiettivo che portiamo avanti dal primo giorno. Per questo siamo sempre pronti a cogliere i vostri suggerimenti, ad approfondire le vostre idee, a dare evidenza alle vostre iniziative.

Il nostro quotidiano non ha spento nemmeno la prima candelina ma festeggia riconoscimenti inaspettati: nell’ultimo mese 40.000 pagine lette grazie agli oltre 700 articoli proposti.

Tanta strada abbiamo fatto. “florentiaweb.it – il diario del terzo settore senese”, è diventata una testata giornalistica registrata al tribunale di Siena. Di questo dobbiamo ringraziare il nostro editore. QuaViO (odv) che ha avuto, da subito, fiducia nel progetto.

Un progetto portato avanti, come è noto, esclusivamente da forze volontarie. Senza di loro non ci saremmo. La “macchina da guerra” Emilia di Gregorio: una passione per chi è più fragile ed un talento intuitivo con l’abbinamento penna-testa. Stefania Ingino: “the voice”. Lei c’è sempre e, anche se ancora non lo sa, ha un reale talento per “scovare notizie”. Le magiche Elise: l’una (Elisa Mariotti) è la voce di “Otaria la volontaria”. L’altra (Elisa Bigio) è colei che le da forma e sostanza grafica. Nata come un personaggio utile a raccontare altruismo e solidarietà ai più piccoli, ora è un libro (con relative presentazioni pubbliche) e tante idee per un bellissimo futuro.

Poi c’è la storia: Maura Martellucci  ha sempre un angolo di bellezza culturale da proporre. Non è necessario chiedere. Lei scrive ed è piacevolissimo leggerla. Una conferma. Cristina Rigacci (la dottoressa) ci permette di capire di più. Le sue analisi sono puntuali, precise, scientifiche: donano qualità e fondatezza ai nostri contenuti. 

Marina Berti (la garanzia) una scrittrice “doc”: approfondimenti, storie, emozioni. Lei c’è. Anche la storia di rinascita che leggerete oggi è tutta sua.

Stesso discorso per Sonia Vannoni (“magic smile”). Una volontaria vera: sempre a disposizione del prossimo. Porta questo spirito altruistico nel gruppo: quando scrive, leggi entusiasmo: così, si vince facile.

Noemi De Marco è il nostro collegamento con il mondo della disabilità. Sempre piena di entusiasmo, è una continua scoperta e sorpresa.

Ho lasciato per ultimo Sandro Magherini perché è la prima persona con cui ho condiviso l’idea del giornale: è colui che ha inventato la struttura del sito incoraggiandomi a non mollare. Ancora oggi è un punto di riferimento imprescindibile. Buona Pasqua. Auguri a noi, a voi, al terzo settore di Siena e provincia e al suo diario.

Giuseppe Saponaro

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato sulle attività delle Associazioni del Territorio Senese

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi