Il 2 aprile è la Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo (WAAD, World Autism Awareness Day), istituita nel 2007 dall’Assemblea Generale dell’ONU. Tante le iniziative a Siena e provincia per la ricorrenza che richiama l’attenzione di tutti sui diritti delle persone nello spettro autistico. Il nostro giornale media partner dell’iniziativa.

Secondo i dati dell’Osservatorio Nazionale per il monitoraggio dei disturbi dello spettro autistico, in Italia 1 bambino su 77 (età 7-9 anni) presenta un disturbo dello spettro autistico con una prevalenza maggiore nei maschi, che sono colpiti 4,4 volte in più rispetto alle femmine.

Questi dati sottolineano la necessità di politiche sanitarie, educative e sociali atte a incrementare i servizi e migliorare l’organizzazione delle risorse a supporto delle famiglie (fonte sito del Ministero della Salute).

L’Associazione Autismo Siena – Piccolo Principe OdV, che da anni è presente sul territorio senese per tutelare i diritti e creare occasioni di informazione, sensibilizzazione e di attenzione sul tema dell’autismo, organizza per il 2 aprile 2023 una manifestazione pubblica a favore dell’inclusione di ogni persona autistica all’interno della società.

Il 2 aprile 2023 – ci dice Alberto Negri, Presidente dell’Associazione – saremo in Piazza del Campo con i nostri ragazzi e ragazze, sventolando dei paracadute colorati, che simboleggiano sia la variabilità dello Spettro Autistico, che può presentarsi in forme molto diverse da persona a persona, sia la bellezza della diversità e dell’inclusione. Naturalmente questi cerchi colorati non possono non farci pensare alla bandiera arcobaleno della pace, per questo, con la nostra manifestazione, vogliamo anche significare la nostra contrarietà ad ogni forma di conflitto armato perpetrato nel mondo”.

Come si svolgerà la giornata?

“Alle 17:00 ci troveremo in Piazza con ragazze, ragazzi, familiari e tutte le persone o enti che vorranno aderire. Durante il flash mob con i paracadute colorati, potremo ballare e giocare interagendo con i ritmi percussivi del Gruppo Percussioni di Rosia. Al termine dell’iniziativa, della durata di una mezz’ora circa, ci sposteremo nei locali della Contrada della Torre per un piccolo aperitivo. Ci teniamo a ringraziare chi ha supportato l’organizzazione della giornata: l’Amministrazione Comunale di Siena, la Contrada della Torre, il Gruppo Percussioni di Rosia e gli enti che hanno aderito fin da subito: Spazio DirSI e la scuola di circo Badabam, e anche gli altri che si stanno aggiungendo via via. E grazie naturalmente a florentiaweb.it per la visibilità che sta dando alle nostre iniziative.”

Avete altre attività in programma? “Sì. Il 1 di aprile saremo alla Galleria Porta Siena, con un banchetto informativo, dove distribuiremo un decalogo con suggerimenti utili su come comportarsi per accogliere al meglio le persone autistiche e le loro famiglie. La Galleria lancerà anche una campagna di sensibilizzazione con l’istituzione della “quiet hour’. È stata una bella collaborazione. Dal 13 al 16 aprile poi torna la mostra dei quadri del laboratorio di pittura tenuto da Umberto Trezzi ‘Artisti in blu’. Quest’anno con un omaggio alla Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia. La mostra sarà nuovamente allestita a Beaux Arts in via Cecco Angiolieri 13, e vedrà esposti i quadri realizzati dai ragazzi e ragazze dell’Associazione, sia nel laboratorio delle Volte Alte, che nel nuovo laboratorio ospitato a Montepulciano presso l’Auser di Sant’Albino. Oltre a queste nostre iniziative, nel territorio provinciale si terranno varie attività legate alla Giornata dell’Autismo, organizzate da scuole e Comuni, vi invitiamo a consultare la nostra pagina Facebook per esserne aggiornati.”

Anche San Gimignano aderisce alla giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo. Come ogni anno, anche sotto le torri un programma di iniziative per valorizzare questa importante ricorrenza. Le finestre del palazzo comunale si tingeranno di blu e in piazza Duomo bambini e bambine dell’Istituto Comprensivo Folgore di San Gimignano racconteranno e metteranno in mostra il lavoro portato avanti in classe su queste tematiche, assieme alle insegnanti. Le iniziative si inseriscono nel protocollo di intesa che vede fianco a fianco Comune di San Gimignano, Associazione Piccolo Principe, Fondazione Territori Sociali e Istituto Comprensivo.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato sulle attività delle Associazioni del Territorio Senese

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi