Bentrovate mie piccole otarie! Sono stati giorni, quelli passati, abbastanza strani e difficili… Sentire la terra tremare fa paura (ai piccoli, ma anche ai grandi, credetemi!), ti lascia impietrito e soprattutto impotente. Ecco le buone pratiche di protezione civile: per capire come proteggerci.

Purtroppo non siamo in grado di prevedere e nemmeno arrestare questi eventi, la Terra parla, sussulta, va per la sua strada. Quello che però possiamo fare anzi, che dobbiamo fare, è cercare di essere il più possibile preparati a gestire episodi di questo tipo nelle nostre case, nelle scuole, negli edifici pubblici…insomma, ovunque.

Come? Formandoci sulle buone pratiche di protezione civile, in modo tale da capire, al momento del bisogno, cosa è il caso di fare o di non fare (Correre fuori? Stare in casa? Ripararci sotto a un tavolo?) senza farci prendere troppo dal panico, che non è mai portatore di buoni consigli. Per nostra fortuna la protezione civile c’era, c’è. E insieme a lei tante altre associazioni di volontari si sono rese disponibili con le loro risorse di uomini e mezzi per individuare e gestire eventuali problemi.

La paura rimane, forse rimarrà per un po’, ma esiste un modo per non farci schiacciare: usarla per capire come migliorare i nostri comportamenti in modo da ridurre i rischi.

Io non rischio!

Parola di Otaria!

Otaria la volontaria è il personaggio di florentiaweb.it   Nata dalla splendida matita di Elisa Bigio, la nostra protagonista,  presentata in conferenza stampa lo scorso 12 novembre, racconta le magnifiche storie di Elisa Mariotti e aiuta i più piccoli “ad entrare” nell’affascinante mondo del volontariato. Le storie di Otaria le trovate, ogni domenica, su florentiaweb.it…raccontatele ai cittini!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato sulle attività delle Associazioni del Territorio Senese

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi